PULIZIA DIVANI A DOMICILIO
PULIZIA MATERASSI A DOMICILIO
LAVAGGIO TAPPETI A DOMICILIO
LAVAGGIO MOQUETTE A DOMICILIO
LAVAGGIO INTERNI AUTO A DOMICILIO
LAVAGGIO SEDIE DA UFFICIO A DOMICILIO
Impresa di pulizie Industriali e civili su Milano, Monza, Varese, Como

Richiedi un preventivo telefonico gratuito anche nei giorni festivi

Per richiedere informazioni su tutti i nostri servizi e prodotti potete telefonare anche nei GIORNI FESTIVI a: 

Ciani Fernando

Tel. 338 73.50.233



Non perdere l'occasione, eccezionale opportunità di lavoro e di guadagno, visita la pagina collegata al link dell' immagine e scopri la nostra imperdibile offerta,

Non è richiesta nessuna esperienza di vendita, non occorre investire soldi o acquistare merce o campionari

Partecipa da casa ai corsi di Formazione gratuita direttamente dal tuo computer

Scopri i prodotti e il fantastico e semplice metodo di affiliazione, registrati gratuitamente e alla voce Referente scrivi: Ciani Fernando

 

Ciani Fernando
Tel. 338 73.50.233

 

C-CENTER LAVAGGIO TAPPETI MILANO, VARESE, COMO, MONZA, BERGAMO, NOVARA, LECCO, PAVIA

 

LAVAGGIO TAPPETI A DOMICILIO

 

C-CENTER Lavaggio tappeti a domicilio ad acqua con il metodo Iniezione ed estrazione

gli odori e la polvere, tendono ad impregnare il tessuto nel corso del tempo ed offuscano lo splendore e la bellezza originale dei colori.

Affinché il tappeto possa avere una lunga vita e durare nel tempo, è importante che sia mantenuto pulito; polvere, ghiaia e sabbia logorano il tappeto e il consumo si nota il più delle volte innanzitutto a livello delle frange e dei bordi.

Si consiglia di lavare il tappeto periodicamente, permettendo al pelo di gonfiarsi nuovamente e alle fibre che lo compongono di riacquistare il vigore e la morbidezza originali.

Il lavaggio dei tappeti non solo è un fattore igienico, sicuramente importante, ma è un’operazione molto importante per la conservazione delle fibre naturali e, quindi, per restituire loro l’originaria morbida e soffice essenza assieme allo splendore dei colori e delle tonalità

Mantenere il tappeto sempre pulito è importante non solo per questioni igieniche, ma anche perchè la polvere e il tempo splorcano e logorano la trama ed il vello, facendone perdere la naturale elasticità, la morbidezza e la brillantezza.

.

La conseguenza? Le fibre diventano rigide e poi si sgretolano, soprattutto se il tappeto è posto in ambienti o locali troppo secchi. Un altro pericolo fastidioso sono le tarme, poiché esse si nutrono di lana e si riproducono in ambienti piccoli e senza molta luce. Di norma esse si situano dentro vello e depongono milioni di uova in poche settimane. A volte questi insetti famelici divorano la lana all’altezza del nodo: così il tappeto vi sembra integro, ma finisce per perdere la lana quando si passa aspirapolvere.

Aspiratura – sistema meccanico per rimuovere polvere e corpi estranei dal tappeto.

Lavaggio tappeti FRONTE-RETRO

il sistema permette un ottimale lavaggio del tappeto da entrambe le parti, mantenendolo sempre in orizzontale evitando deformazioni che l’azione meccanica del lavaggio a secco può creare. Il lavaggio ad acqua con detergenti enzimatici ridona splendore ai colori eliminando la presenza di acari dal tappeto. Si eseguono, a richiesta, trattamenti che eliminano ‘eventuali inconvenienti’ che possono accadere tra le mura domestiche

Lavaggio Tappeti: Shamponatura

Quando invece il tappeto deve essere smacchiato è più indicato ed adeguato il sistema della shampoonatura, un particolare lavaggio a secco efficace anche verso macchie consolidate.

Lavaggio Tappeti: Metodo Bonnet

Per effettuare un lavaggio in profondità dei tappeti è necessario utilizzare apposite macchine che, unendo l’azione meccanica di una spazzola rotante a quella chimica di un detergenti appositi per tappeti, raggiungano ed eliminino lo sporco che si annida tra le trame del tappeto.Questo metodo per la pulizia professionale dei tappeti, denominato Bonnet (utilizzato anche per le moquette), è indicato soprattutto per le fibre naturali come la lana.

 

 

Lavaggio Tappeti – Pulizia tappeti: Consigli per la manutenzione

Naturalmente può capitare che venga versato o rovesciato qualcosa di appiccicoso sul tappeto. L’importante è rimuovere immediatamente la macchia o quanto è caduto sul tappeto. Se non si agisce al più presto, c’è il rischio che la macchia penetri nel tappeto e diventi quindi più difficile farla venir via.

  • Non lasciare asciugare la macchia sul tappeto, intervenire subito
  • Cercare di raccogliere o tamponare il liquido che è caduto sul tappeto
  • Utilizzare acqua fredda per diluire la macchia

* Se non riuscite a tamponare la macchia telefonate al numero: 338 7350233 per richiedere un intervento urgente per il lavaggio tappeti a domicilio

  • Evitate di sfregare allargando la macchia, ma tamponate a colpetti
  • Lavorare sempre dai bordi verso il centro del liquido versato.
  • Se necessario utilizzare uno sgrassatore o un detersivo per i piatti in piccole dosi
  • Spazzolare delicatamente con una spazzola per abiti, se necessario.
  • Potrebbe essere necessario asciugare l’area bagnata con un ventilatore o un asciugacapelli impostati a bassa velocità.
  • Concludere ripristinando il vello servendosi di una spazzola per abiti (nella direzione del vello stesso).

 

Lavaggio Tappeti – Pulizia Tappeti: Macchie comuni

 

Alcolici – Lavaggio tappeti: Assorbire con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Asfalto – Lavaggio tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un solvente delicato e tampona con delicatezza. Ripeti finché la macchia non sparisce. Asciuga con un panno.
 
Bibite – Lavaggio tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
 
Birra – Lavaggio tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Aggiungi poco detergente neutro e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poco acido acetico e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Bruciature – Lavaggio tappeti: Controlla quanto è estesa la bruciatura. Puoi eventualmente tagliare con grande cautela la parte bruciata del vello del tappeto con delle forbicine per unghie.
 
Caffè – pulizia tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Ripeti finché la macchia non sparisce. Asciuga con un panno.
 
Cera naturale – Lavaggio tappeti: Appoggia della carta assorbente o un sacchetto di carta marrone sulla macchia. Passa un ferro da stiro caldo sopra la carta e lascia che assorba la cera. È importante muovere sempre il ferro da stiro per evitare di bruciare il tappeto.
 
Chewing-gum – pulizia tappeti: Appoggia dei cubetti di ghiaccio sul chewing-gum in modo che si indurisca e si possa rompere. Usa quindi un detergente per macchie se necessario, per rimuovere eventuali tracce di chewing-gum.
 
Cioccolato – Lavaggio tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Coca-Cola – Pulizia tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia non è sparita prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
 
Colla – Lavaggio tappeti: Bagna tutta la macchia con un panno di cotone bianco imbevuto di aceto o alcol. Tampona con delicatezza e asciuga con un panno.
 
Fuliggine – Pulizia tappeti: Aspira con delicatezza la fuliggine evitando di appoggiare il bocchettone sul tappeto.
 
Gelato – Lavaggio Tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Se la macchia non sparisce, inumidisci un panno di cotone bianco con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
 
Grasso – Pulizia tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poco acido acetico e tampona.
 
Grasso alimentare – Lavaggio Tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno. nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Inchiostro – Pulizia Tappeti: Copri la macchia con lacca per capelli e lascia asciugare, poi spazzola con cautela con una soluzione di acqua e aceto.
 
Ketchup – Lavaggio Tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Latte – Pulizia Tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Lucido da scarpe – Lavaggio tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
Olio – Pulizia tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Asciuga con un panno.
 
Paraffina – Lavaggio tappeti: Appoggia dei cubetti di ghiaccio sulla paraffina in modo che si indurisca e si possa rompere. Usa quindi un detergente per macchie se necessario, per rimuovere eventuali tracce di paraffina.
 
Rossetto – Pulizia Tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Se la macchia non sparisce, inumidisci un panno di cotone bianco con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
Sangue – Lavaggio Tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Ammorbidisci eventuali residui con acqua tiepida e assorbili. Inumidisci un panno pulito con poca acqua tiepida e detersivo per piatti e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno. NOTA! Se si tratta di sangue fresco, usa acqua fredda. 
 
Senape – Pulizia Tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.
 
Smalto per unghie – Lavaggio tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Tampona delicatamente con un panno di cotone bianco inumidito di acetone per unghie. Se la macchia non sparisce, aggiungi un po’ di detersivo e tampona con delicatezza; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poca ammoniaca, poi con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
 
Succo di frutta – Pulizia tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
 
– Lavaggio tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poco acido acetico e tampona con delicatezza. Asciuga con un panno.
Urina/feci – Pulizia tappeti: Raccogli quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone non colorato o in alternativa raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Sciacqua la macchia con una miscela di acqua e aceto bianco distillato, circa un cucchiaio ogni 20 cl. di acqua. Asciuga con delicatezza con un panno. Se la macchia di urina è asciutta quando la scopri, devi agire al più presto e portare il tappeto in una tintoria specializzata in tappeti orientali. NOTA! Non usare prodotti appositi per la rimozione dell’urina perché danneggiano la lana del tappeto. 
 
Vernice – Lavaggio tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poca ammoniaca e tampona nuovamente; se la macchia rimane, prova con una soluzione con poco acido acetico. Asciuga con un panno.
 
Vino – Pulizia tappeti: Assorbi quanto più possibile della macchia con carta da cucina non colorata oppure con un panno di cotone bianco. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poco acido acetico e tampona con delicatezza. Asciuga con un panno.
 
Vomito – Lavaggio Tappeti: Raschia con delicatezza con un cucchiaio per rimuoverne il più possibile. Inumidisci un panno di cotone bianco con un detergente delicato e tampona con delicatezza. Se la macchia non sparisce, prova con una soluzione con poco acido acetico e tampona nuovamente. Asciuga con un panno.

 

Lavaggio tappeti